ATLETICA LEGGERA:COSA POSSONO INSEGNARCI GLI ATLETI KENIANI?

PRIMA PARTE

Cosa possiamo imparare dagli atleti keniani ,dai loro allenamenti e dal loro stile di vita?

I keniani traggono la maggior parte della loro conocenza per quanto riguarda gli allenamenti dagli allenatori europei.Questa è un affermazione che fa riflettere…



La foto è stata scattata in Chepkoilel Campus vicino Eldoret. Nella foto Anna Ndege (TAN) e Jeruto Kiptum stanno finendo le ripetute sui 400.Gli uomini al lato stanno per iniziare la sessione di allenamento.In quest’ ultimo gruppo sono visibili Daniel Komen (WR nei 3000m – 7:20 il primo a scendere sotto la soglia degli 8 minuti),Paul Bitok (2 volte medagliato alle olimpiadi nei 5000m), John Kosgei ( campione ai Commonwealth Games) , Benjamin Limo (campione del mondo nei 5000).

LA MOTIVAZIONE DEI KENIANI

E’ facile capire che la m0tivazione di base che spinge questi atleti nel diventare campioni è l’avere una stabilità economica.Infatti molti degli atleti keniani una volta divenuti campioni hanno cambiato la loro vita e aiutato le proprie famiglie.

L ‘approccio mentale degli atleti keniani è straordinario, si concentrano sulla disciplina e la determinazione.

“Gli atleti keniani non pongono mai limiti a se stessi. Corrono liberamente. Non hanno paura di portare il loro corpo al massimo ma se le cose non vanno come i piani e gli allenamenti stabiliti non analizzano oltremodo la situazione. Oggi ho sbagliato,domani è un altro giorno…”

Queste sono le parole di Ricky Simms il direttore di PACE Sports Management.

Questo approccio mentale positivo ha avuto un ruolo importantissimo nelle vittorie di molti campioni keniani.

GIORNATA TIPO A PACE KAPTAGAT

Pace kaptagat e il luogo dove questi atleti si allenano ecco qui riportata una giornata tipo:

ORE 06:00: Sveglia all ‘alba.40-60 minuti di corsa su strada nn asfaltata (si comincia piano e poi si aumenta). Stretching e esercizi di base.

ORE 7:30: Colazione

ORE 8:00:si torna a dormire

ORE 10:00: corsa  nella foresta  oppure sessione di allenamento in pista

ORE 12:30: doccia

ORE 13:00: pranzo

ORE 14:00: attività varie-alcuni si riposano altri compiono lavori manuali –

ORE 16:00: corsa leggera 40 o 60 minuti , stretching e esercizi.

ORE 17:00:doccia o tv

ORE 19:00: cena

ORE 20:00 : TV

ORE 21:00: si va a dormire

Annunci

Un pensiero su “ATLETICA LEGGERA:COSA POSSONO INSEGNARCI GLI ATLETI KENIANI?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...