Se ti alleni bene il tuo corpo si adatta a tutto

Matteo SIMONE

Ankle-Pain-After-Running-500x330

Gli ultramaratoneti riportano di non considerare la partecipazione ad ultramaratone come spingersi oltre i limiti ma hanno un approccio di sicurezza in quello che fanno avendo sperimentato con gradualità crescente la propria autoefficacia, cioè di poter riuscire ad aumentare il chilometraggio in allenamento ed in gara utilizzando delle strategie che gli permettano di superare eventuali crisi, difficoltà o quello che viene definito limite. Altri vogliono sperimentare sensazioni che possono essere di dolore o sofferenza che comunque non impedisce il raggiungimento di un loro obiettivo.

Alla domanda: “Cosa ti spinge a spostare sempre più in avanti i limiti fisici?”, di seguito le risposte ricevute: Continua a leggere

Annunci