Matteo Colombo vince il Trail Ballando 2016, 30km e 1200mt d+

Matteo SIMONE

 

Matteo Colombo vince in 2 ore e 24 minuti il Trail Ballando 2016, 30km e 1200mt d+ lungo sentieri e boschi delle colline di Rivergaro e del Monte Denavolo. MATERIALE OBBLIGATORIO CONTROLLATO ALLA PARTENZA DA GIUDICE UISP: Giacca antivento, riserva idrica mezzo litro, 1 barretta energetica, telo termico, fischietto, scarpe rigorosamente da…TRAIL.

1501710_980507172026244_4858633090199999442_n.jpgMatteo Colombo, un atleta amante della montagna, dei sentieri, delle ultra trail e ultra sky marathon, una sorta di superman della corsa capace di correre in libertà nei boschi, sentieri e montagne alla ricerca di sensazioni particolari, per sperimentare sempre nuove emozioni ed alla caccia della pura adrenalina che va in circolo e ti permette di andare avanti instancabilmente.

Un po di tempo fa ho invitato Matteo a rispondere a un questionario che ho predisposto che mi sta permettendo di conoscere questo fantastico ed affascinante mondo degli ultrarunner di strada, di sentieri, di pista. Ecco cosa raccontava Matteo Colombo del TEAM TECNICA ITALIA:

Che significa per te partecipare ad una gara estrema?

“Correre mettendomi sempre in gioco con me stesso, con gli altri e con la mia mente, la quale governa sempre il mio corpo.”

In effetti emerge la sfida a sfidare se stessi, mettersi alla prova, ma anche sfidare gli altri, arrivare prima dell’altro, riuscire in una gara dove un altro non riesce.

Qual è stato il tuo percorso per diventare un ultramaratoneta? Continua a leggere

Annunci

Katia Figini vince l’ASIA Ultra Race, corsa a piedi di 160 km nel Vietnam

Matteo SIMONE

www.psicologiadellosport.net

 

Katia Figini vince l’ASIA Ultra Race che è una corsa a piedi 160 km in quattro tappe, in autosufficienza con 5000 metri di dislivello positivo. Ogni concorrente porta uno zaino contenente l’attrezzatura obbligatoria, cibo e attrezzatura personali. L’evento si svolge nel continente asiatico, nel nord-ovest del Vietnam. I partecipanti devono seguire il percorso come indicato dagli organizzatori. Ci sono alcuni punti di controllo situati ad intervalli regolari. Ogni notte un bivacco è organizzato dall’organizzazione. Un supporto tecnico e un team medico sono presenti durante l’evento. Il limite di tempo è di 10 ore per ogni fase.

L’ASIA Ultra Race si è svolta dal 20 al 23 MARZO 2016 nel Nord Ovest del Vietnam, nella regione di Mai Chau, vicino al confine con il Laos. Il percorso passa attraverso molte piantagioni di riso in paesaggi di montagna, con alcuni percorsi tecnici.

10623990_1004620402908763_6877190268492227286_o.jpgUn po di tempo inviai un questionario a Katia ed interessanti sono le sue risposte per approfondire la sua conoscenza.

Qual è stato il tuo percorso per diventare un ultramaratoneta? “Non credo si decida di percorrere lunghe distanze da un giorno all’altro, iniziare a farlo è il frutto di un percorso che ognuno fa. Si inizia con il voler correre un’ora di seguito e poi ci si trova in un deserto a fare 250 km… I ‘casi’ della vita.”

Tanti, per caso iniziano a correre e poi la distanza chiama, si appassionano sempre di più ed aumentano sempre più il chilometraggio partecipando a gare sempre più lunghe, dislivelli elevati, deserto, ghiacciai. Katia cerca le gare a seconda dei luoghi che vuole visitare e viaggiare.

Continua a leggere