Valeria Straneo, maratoneta con argento mondiale ed europeo

Matteo SIMONE

www.psicologiadellosport.net

 

Valeria Straneo detiene il record nazionale di Maratona 2h23’44” ottenuto a Rotterdam il 15 aprile 2012, arrivando seconda dietro alla neo campionessa olimpica Tiki Gelana. Aai giochi olimpici di Londra 2012 nella maratona, ottiene l’ottavo posto con un tempo di 2h25’27”.

Nel 2013 ha conquistato l’oro nella mezza maratona ai Giochi del Mediterraneo che si sono svolti a Mersin, in Turchia, stabilendo il nuovo record della manifestazione in 1h11’00”, distaccando nettamente l’algerina Souad Aït Salem e la turca Ümmü Kiraz.

Il 10 agosto 2013, conquista la medaglia d’argento nella maratona ai Mondiali di Mosca, concludendo la sua prova in 2h25’58”. Il 6 ottobre 2013 vince la Rock’n’roll Half Marathon di Lisbona in 1h09’21”,

10628230_667870059970639_8580494936696964014_n.jpgIl 16 agosto 2014, 38 anni, conquista la medaglia d’argento nella maratona agli Europei di Atletica di Zurigo terminando la corsa in 2 ore, 25 minuti e 27 secondi, a tredici secondi dalla vincitrice, la 39enne francese Christelle Daunay. Oltre all’argento individuale Valeria trascina le compagne nella vittoria di squadra. L’Italia ha vinto anche la Coppa Europa a squadre poiché altre quattro italiane si sono piazzate tra le prime 20: Anna Incerti sesta (2h29’58”), Nadia Ejjafini 12esima (2h32’34”), Emma Quaglia 14esima (2h32’45”) e Deborah Toniolo 16esima (2h33’02”).

Alcune domande a Valeria per comprendere la sua passione, il suo benessere, la sua performance, alcune pillole di saggezza attraverso la sua esperienza internazionale di campionessa.

Continua a leggere

Annunci