Il cammino come cura: a piedi sulla Variante Cimina della via Francigena

Matteo SIMONE

 

Il cammino rappresenta il primo livello per tutti coloro che desiderano iniziare a dedicarsi alla propria salute. Camminare ogni volta che è possibile.

xVariante,P20Cimina_png_pagespeed_ic_5VIufQn17E.pngL’aver sperimentato la pratica di un esercizio fisico senza particolari problemi e con una minima parte di piacere potrebbe permettervi un cambiamento nella vostra vita perché vi è una distorsione percettiva positiva per quanto riguarda ad esempio le distanze, un tratto di 1km diventerà una passeggiata di 10-15 minuti, il 3° piano in un appartamento diventerà un occasione per fare un esercizio in salita anziché una routine consistente nel pigiare il pulsante dell’ascensore, aspettare, entrare, salire, uscire, salutare, ecc..

Dalla promozione della salute derivano condizioni di vita e di lavoro più sicure, stimolanti, gratificanti e piacevoli.

x2016_03,P20Pasqua,P20Francigena,P20440_JPG_pagespeed_ic_05Jpuo5QzZ.jpg“Mens sana in corpore sano: a piedi sulla Variante Cimina della via Francigena” è il primo cammino-breve dedicato alla salute mentale. L’appuntamento, organizzato da Progetto Itaca Roma e dall’associazione culturale Variante Cimina della Via Francigena, è per sabato 11 giugno alle 10 in Località Canale, nell’area picnic sul Lago di Vico. La passeggiata (della durata di 2,5 ore per una lunghezza di 9 chilometri con difficoltà medio-bassa e accessibile ai bambini a partire dagli otto anni) si concludera’ con un pic-nic, organizzato in collaborazione con www.carlozucchetti.it con i prodotti tipici della Tuscia. Inoltre P&Co., societa’ di consulenza specializzata nel settore della Higher Education, contribuira’ all’evento mettendo a disposizione le proprie competenze di storytelling, attraverso la realizzazione di riprese video e fotografie che documenteranno lo svolgimento della giornata sia con strumenti tradizionali sia con l’uso di droni. Per ottenere il pettorale è necessario un contributo minimo di 15 euro alla campagna “Mens sana in corpore sano” sulla piattaforma online Rete del dono (al seguente link http://goo.gl/Q8Yuuf ), che comprende il costo del pranzo con prodotti tipici locali (ad esclusione dei bambini sotto i 13 anni per cui pettorale e pranzo sono gratis). Oppure si puo’ solo scegliere di sostenere l’evento con una donazione su Rete del dono.

Continua a leggere

Annunci