Festival del Movimento a piedi ed in bici per cambiare ritmo e rallentare

Matteo SIMONE

http://www.psicologiadellosport.net

 

 

Il saggio “Psicologia dello sport e dell’esercizio fisico. Dal benessere alla prestazione ottimale” offre uno spunto di riflessione su aspetti quali la salute e lo sport.

Immagine2L’attività fisica tesa al benessere fisico e sociale, non solo quale sport per raggiungere prestazioni eccellenti, non solo sport come performance ma anche come promozione della salute, prevenzione ed aggregazione sociale.

Uno dei compiti dell’Organizzazione mondiale della sanità (Oms) è di indicare ai governi centrali e locali soluzioni al problema dell’inattività fisica della popolazione basate su evidenza scientifica e realisticamente perseguibili. Tra i campi di lavoro individuati spicca la promozione dell’esercizio fisico e dello sport nella scuola, nel tempo libero e in altri contesti. L’area di lavoro più promettente, tuttavia, è quella che si propone di introdurre nuovamente l’attività fisica all’interno delle azioni della vita quotidiana, soprattutto quelle connesse agli spostamenti delle persone durante la giornata per andare al lavoro, a scuola, a fare la spesa, dagli amici o dai parenti.

Di seguito un paio di appuntamenti da non perdere.

Ciclomundi, Festival del viaggio e della vacanza in bicicletta, dal 13 al 15 giugno – Portogruaro (VE)

Il festival, ideato e organizzato da Ediciclo Editore con la direzione artistica di Alberto Fiorin e la consulenza di Matteo Scarabelli, è dedicato al mondo delle due ruote, alla vacanza e al viaggio in bicicletta. A portata di tutti i pedali. Nel suggestivo borgo medievale di Portogruaro, in provincia di Venezia, dal 13 al 15 giugno si alterneranno viaggiatori in bicicletta e a piedi come Claude Marthaler, Emilio Rigatti, Luigi Nacci; filosofi, scrittori e pensatori come Riccardo Barlaam, Walter Bernardi, Rosita Steenbeek, Alberto Fiorillo, Giovanni Gurisatti; attori e cantanti come Massimo Poggio, Andrea Satta, la Microrchestra.

Ciclomundi avrà inoltre il piacere di ospitare una lectio magistralis del noto antropologo Marc Augé, pioniere del movimento lento in bicicletta. Fiore all’occhiello dell’edizione 2014 sarà il cicloturismo, raccontato in due convegni (uno dedicato alle nuove strade del turismo, promosso dal Vegal di Portogruaro, con Pierre Sabouraud, tra i fautori della ciclovia Parigi-Londra, e uno rivolto alle migliori mete ciclabili in Italia e in Europa, con la partecipazione di ospiti internazionali come le Fiandre, la Slovenia, l’Austria); e proposto concretamente grazie a tre occasioni tutte da pedalare: le escursioni sul territorio dell’Ipsia D’Alessi, la gita bici+barca della Cooperativa Limosa e la mitica pedalata “Di ruota in ruota” di Sagitta Bike.

un passo alla voltaE poi ancora musica, animazioni per i bambini, workshop, carovane a pedali che arrivano e partono da Portogruaro che in quei tre giorni diventerà una piazza per tutti gli appassionati delle due ruote. A brevissimo il programma completo sarà disponibile su www.ciclomundi.it

Torna il Festival della Viandanza, dal 20 al 22 giugno, come sempre nella splendida cornice di Monteriggioni, in Provincia di Siena, nel cuore della Via Francigena, con un filo rosso ad unire le sue decine di eventi gratuiti: il cambiamento.

Quale cambiamento possiamo o dobbiamo mettere in atto nelle nostre vite per fare sì che ciò avvenga? A cosa rinunciare, che cosa mettere in discussione, che direzione prendere? È possibile partire senza essere cambiati, o si cambia nel percorso, o si cambia solo alla fine? Queste sono alcune delle domande a cui cercheranno di rispondere David Riondino, Gianmaria Testa, Giuseppe Cederna, Antonio Moresco, Bernard Ollivier, Sergio Valzania, Nicolò Bassetti, Daniel Tarozzi, Tiziano Fratus, Luca Gianotti ed altri scrittori, artisti, musicisti, pensatori, viaggiatori.

12933013_951099014958482_1262796696815697944_nCi saranno camminate di giorno e di notte, conferenze itineranti, passeggiate con gli asinelli di Massimo Montanari dedicate alle famiglie e ai bambini, dialoghi con gli autori, momenti spettacolari, musica, incontri per chi va a piedi, in bici, o a chi comunque sta tentando di cambiare ritmo, di rallentare, di cambiare passo.

Il Festival è organizzato da itinerAria, in collaborazione con il Movimento Lento e con la partecipazione di Regione Toscana, Toscana Promozione e Comune di Monteriggioni. Per info e programma completo: www.viandanzafestival.it

Il luogo di lavoro potrebbe diventare un’opportunità per diffondere uno stile di vita salutare e promuovere sia una sana alimentazione che un regolare esercizio fisico e, quindi, ne potrebbe derivare una cultura al positivo del luogo di lavoro.

Un programma aziendale che incoraggi i lavoratori a essere fisicamente attivi dovrebbe prevedere politiche flessibili per sollecitare i lavoratori a camminare, andare in bicicletta e utilizzare altre modalità di trasporto che prevedano di fare esercizio fisico (per esempio, includendo all’interno dell’orario di lavoro il tempo necessario per il trasferimento al lavoro a piedi o in bicicletta).

 

Matteo SIMONE 380-4337230 – 21163@tiscali.it

http://www.ibs.it/libri/simone+matteo/libri+di+matteo+simone.html

http://www.psicologiadellosport.net/eventi.htm

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...