Francesco Longo, running: questo sport ha cambiato il mio modo di vivere

Matteo SIMONE

 

Lo sport che ti fa incontrare persone, culture e mondi, così è successo con Francesco Longo, l’ho conosciuto al parco di tor tre teste correndo all’alba o di sera ad inizio o a fine giornata lavorativa, sempre veloce e contento, di seguito ci racconta la sua passione per la corsa.

IMG-20170111-WA0033.jpgTi sei sentito campione nello sport almeno un giorno della tua vita? “Sono circa 5 anni solo che pratico running a livello agonistico, campione mai, però estremamente felice se riesco a migliorarmi in gara. Questo mi da una forte carica emotiva.”

Qual è stato il tuo percorso nella pratica dell’attività fisica? “Circa 6 anni fa pesavo 80 kg e avevo la pressione un po’ alta, il mio cardiologo mi disse di fare attività fisica. Grazie a delle eccezionali persone che ho conosciuto al parco che effettuavano running mi hanno aiutato ad amare e praticare questo sport. Posso affermare che questo sport ha cambiato il mio modo di vivere e le mie abitudini.”

Francesco ha iniziato a correre con la squadra Podistica 2007 tra i quali ci sono tantissimi miei amici di corsa ed è usuale tra di loro i lunghi allenamenti verso il centro di Roma anche nei giorni di festività, oppure lunghi allenamenti in quel di Tor Vergata, una comitiva di runner simpaticoni e scherzosi.

Quali sono i fattori che hanno contribuito al tuo benessere? “Innanzitutto correre con gli amici, condividere la fatica degli allenamenti e le eccezionali motivazioni che la corsa trasmette.” Continua a leggere

Annunci