Buona la prima 6 ore Coratina, con fatica, sorrisi e incontri

Matteo SIMONE

 

Buona la prima 6 ora coratina, bella gente, un mondo a colori in movimento con fatica. Sorrisi e incontri, una gara per single e per famiglie, per grandi e piccini, per assaporare prodotti tipici e per essere benvenuti al sud.

18222535_10208830727741266_7250765020533454354_nEcco le parole di Domenico Martino, uno degli atleti di Lucera partecipante alla 6 ore di Corato che racconta le sue impressioni: “Una vera festa….Ho incontrato tanti amici persone meravigliose Questo è il nostro mondo un mondo a parte per qualcuno siamo antipatici ogni Domenica stessa cosa….Ma non tutti sanno che per noi è vita. Preferisco essere questo e incontrare solo persone positive …….Non vedo l’ora che arrivi Domenica prossima per sorridere. Grazie dottore Matteo Simone hai azzeccato in pieno un incontro di amici e Atleti meravigliosi.”

La domenica diventa un giorno di festa per chè si fatica felicemente e insieme, per arrivare al traguardo, per terminare la gara.

Numerosa la partecipazione degli atleti di Manfredonia capitanati dall’ideatore da Michele Spagnuolo, ideatore deo Team Frizzi e Lazzi walkin e running, di seguito la testimonianza di uno dei componenti, il neo ultrarunner, Filippo Castriotta che racconta la sua espereinza: “Altra esperienza bellissima, aver condiviso con moglie e famiglia, la mezza di mia moglie, e la mia prima 6 ore finita con 57 km e 300 metri. A distanza di una settimana dall’aver fatto 80 km di trail come bene tu sai Matteo. La prossima la farò sopra i 60 km.”

18193960_10208830333611413_7324449976304608402_nContentissimo anche Giuseppe Mangione, il pensatore di questa gara e anche uno dei protagonisti, ecco le sue parole: “Eccomi qua, a volte i sogni si avverano, l’ultramaratona nel mio paese, una grandissima emozione il mio finale in questa fantastica 6 ore coratina, una gara oltre le mie aspettative coronata dal terzo posto assoluto e record italiano sulla distanza di cat sm55, mi è doveroso dedicarla alla citta di Corato, a tutti i runner Coratini ma proprio tutti perchè credono in questa disciplina, semplicemente correre, agli atleti presenti dell’amatori Corato con il loro presidente con ruolo attivo in questa gara, alla mia grande squadra La Barletta Sportiva con un tifo da stadio da paura con il nostro presidente Enzo Cascella e in particolare a Maria Assunta Paolillo che con mia figlia Michela Mangione hanno curato la mia assistenza personale, infine al gruppo organizzativo Emma Caputo Fortunato, Luca Cifarelli, lo stesso Gimmi Aliberti e non per ultimo il mitico grande factotum Riccardo Blasi, colui che con me e Gimmi Aliberti ha creduto da subito in questa bella avventura grazie mille a tutti.”

18209154_10213484690737459_2896823218938972067_oChe dire! Questo è il fantastico, coraggioso, sorprendente mondo degli ultrarunner, tutti felici, compatti, una squadra di eroi, di lavoratori quando c’è da lavorare e di amiconi quando c’è da divertirsi e gioire.

 

Matteo SIMONE

http://www.mjmeditore.it/autori/matteo-simone

http://www.ibs.it/libri/simone+matteo/libri+di+simone+matteo.html

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...