Buona la prima a Rapona (PZ), 1^ edizione Ultramaratona delle fiabe a Rapona

Matteo SIMONE

http://www.psicologiadellosport.net

 

Buona la prima a Rapona, una bella accoglienza, un bel percorso ricco di gente che fatica e volontari al tavolo di ristoro, presenti le istruzioni, bravo il fotografo, bravi gli speaker, grande atleta locale Yuri, originato dell’Ucraina, l’ho visto riscaldarsi e gli ho chiesto che ci fai qui, sembri mezzofondista? Ha sorriso e poi gli ho chiesto qual è la tua specialità i 1.500? E sono proprio i 1.500 la sua specialità e si è improvvisato fondista nella gara minore di 23km arrivando 2° assoluto.

21615987_10209840747951140_922006893446130787_nTutti vincitori gli atleti intervenuti a Rapona, a 836 m s.l.m. e circa 800 abitanti, nei pressi di Calitri dove si può frequentare la scuola superiore e in provincia di Potenza dove si può frequentare l’Università.

Un successone la 1^ edizione Ultramaratona delle fiabe a Rapona (PZ), circuito di quasi 3km da ripetere 15 volte, con salite spezza fiato e panorami mozzafiato.

Un piccolo raduno di ultrarunner con gente da ogni luogo, la maggior parte pugliesi ma tanti della Basilicata, Campania, Molise e anche da Marsala e da Milano. Tanti i personaggi quali Vito Ancora, ex ciclista e ora ultrarunner che ha collezionato più di 1.000 tra maratone e ULTRA e questo weekend ha fatto doppietta partecipando alla 6 ore di Teodorico a Ravenna e alla 43,5 km a Rapona. Presenti:

l’atleta Nazionale 24 ore Luisa Zecchino, l’ho vista spaesata, confusa, le ho chiesto dei prossimi impegni, mi ha risposto Spartathlon, il che significa 247km di corsa, il 2015 non è riuscita a portarla a termine, intanto a Rapona vince la gara femminile;

21752455_10209840755551330_7567486773954506255_nGiuseppe Mangione categoria M55 che arriva terzo assoluto;

Vincenzo Santillo, vincitore M35;

Gianluca Gala vincitore M40;

tanti altri amici quali Michele Debenedictis, Domenico Martino, Nik Perry, Nicola Ciuffreda, Giuseppe Libera Di Gioia. Presente anche Francesco Cannito disposto a mettere da parte competizione e performance per affiancare la sua sposa classificata 6^.

Ottimo il lavoro dello speaker ultrarunner Pasquale Onofrillo affiancato da una bravissima giornalista di Putignano.

21314377_10209765917800433_1284902811373830808_nProtagonisti della gara minore Filippo Castriotta 1° categoria M50; Patrizia Losacco 3^ di categoria; ma il top super atleta è Eligio Lomuscio, unico, encomiabile, resiliente.

Ottima l’organizzazione della gara con colazione casareccia a base di torte e crostate e tanti volontari. Grandi Antonio Leopardi Barra e Massimo Faleo, organizzatori bravi, disponibili, sensibili e scrupolosi, nonché atleti ultrarunner.

 

Matteo SIMONE

Psicologo clinico e dello sport, Psicoterapeuta

380-4337230 – 21163@tiscali.it http://www.psicologiadellosport.net/eventi.htm

http://www.ibs.it/libri/simone+matteo/libri+di+matteo+simone.html

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...