Più è ripida la salita e più si è soddisfatti quando si arriva in cima

Matteo SIMONE

http://www.psicologiadellosport.net

 

Se si vuole, se ci si crede, tutto passa, tutto cambia; passa la fatica, passa la salita; quello che rimane è la consapevolezza della forza interiore acquisita che aiuterà non solo nello sport ma anche nella vita quotidiana, lavorativa, familiare, relazionale, individuale. La fatica davvero diventa amica dell’atleta, più è grande la fatica e più si è riconoscenti quando è finita.

untitledhLo sport diventa allenamento alla vita, alle intemperie interiori. E tutto ciò se si affronta insieme è molto meglio, più fattibile, più affrontabile. E’ importante aiutare ad aiutarsi, fidarsi e affidarsi per diventare autonomi e più forti dentro. Insieme è molto meglio nella condivisione dell’esperienza di fatica e poi anche di gioia, entusiasmo, soddisfazione.

L’amica salita più si fa sentire e più è utile per diventare sempre più resilienti e apprezzare il ciclo della vita: fatica e riposo, tensione e rilassamento, sofferenza e felicità. Più è ripida la salita e più si è soddisfatti quando si arriva in cima.

Continua a leggere

Annunci

Daniele Cappelletti: Il mio prossimo obbiettivo è il mondiale skyrunning in Scozia

Un sogno sarebbe quello di raggiungere una bella medaglia, almeno a livello di squadra

Matteo SIMONE

http://www.psicologiadellosport.net

 

A settembre 2018 si svolgerà il campionato mondiale Skyrunning in Scozia. Verranno assegnati titoli e medaglie in ogni disciplina e un titolo combinato basato sui migliori risultati del Vertical e Skyrace.

13 settembre, Vertical: Salomon Mamores VK, 5 km e 1.000 m di dislivello verticale, record: Stian Angermund 42’04 “(2017); Laura Orgué 52’22 “(2017).

14 settembre, Ultra: Salomon Ben Nevis Ultra: 52 km, dislivello verticale 3.820 metri, punto più alto 1345 m, tempo limite 16 ore.

15 settembre, Skyrace: Salomon Ring of Steall Skyrace, 29 km, dislivello verticale 2.500 m, record Stian Angermund 3h24’51” (2017), Laura Orgué 4h05’12” (2017).

Continua a leggere

Riccardo Montani convocato per i Campionati Mondiali di Skyrunning

Sogno di fare bene in gare di livello e internazionali, il mondiale sarà già un’occasione ghiotta Matteo SIMONE

http://www.psicologiadellosport.net

 

In vista dei Campionati Mondiali di Skyrunning dal 13 al 15 settembre a Kinlochleven in Scozia, la FISKY, Federazione Italiana di Skyrunning, con un comunicato datato 27/07/2018 firmato dal Presidente Dott. Giulio Sergio Roi, ha convocato nella Squadra Nazionale i seguenti atleti:

Vertical K, 13 settembre, 5 km, + 1.000 m: Oberbacher Alex;

Skyrace, 15 settembre, 29 km, + 2.500 m: Rota Daniela, Cappelletti Daniele, Nani Eddj;

38614865_2120574384867962_4931553694912086016_nUltra, 14 settembre: 52 km, +  3.820 metri, tempo limite 16 ore: Canepa Francesca, Follador Cristiana, Fori Katia, Bonati Enrico, Carrara Luca, Montani Riccardo. Continua a leggere