Camminata veloce con Ruggiero Graniero e gli Amici del Cammino

Matteo SIMONE

http://www.psicologiadellosport.net

 

A Barletta si cammina velocemente con Ruggiero Graniero e gli Amici del Cammino, per informazioni asd.amicidelcammino.barletta@gmail.com Ho conosciuto Ruggiero in una camminata da lui organizzata a Barletta, di seguito racconta la sua esperienza di atleta e in particolare di camminatore rispondendo ad alcune mie domande: Qual è stato il tuo percorso nella pratica dell’attività fisica?Ho iniziato a giocare a calcio, poi ho smesso causa lavoro e ho iniziato un po’ di anni dopo a correre.” Quale può essere un messaggio rivolto ai ragazzi?Lo sport aiuta a relazionarsi con la società.”

 

20664445_1400261170010433_8660623780629932446_nMolto solare Ruggiero, si prodiga per gli altri e personalmente ho potuto constatare e apprezzare il suo senso di accoglienza e ospitalità in occasione di una camminata serale: Quali caratteristiche, qualità, risorse hai dimostrato di possedere? Sono una persona che ama vedere gli altri vincere, le mie risorse organizzative si sono rivelate ottime.” Ti va di descrivere un episodio divertente o difficile della tua attività sportiva?Divertente è stato quello di concludere una gara con un amico. Difficile quello di concludere la 6 ore di Curinga.”

 

Molto attento e premuroso nell’organizzare incontri, raduni e gemellaggi: Che significa per te praticare attività fisica? Significa volersi bene.” Quali fattori hanno contribuito al tuo benessere? “Per correre sono dimagrito quindi mi sentivo meglio anche con me stesso.” Quale tua esperienza ti dà la convinzione che ce la puoi fare?Ho fatto la 100 km del passatore.” Cosa hai scoperto del tuo carattere nel praticare attività fisica?Di avere un altruismo speciale.” Qual è stata la gara della tua vita dove hai sperimentato le emozioni più belle?La mezza maratona di monopoli conclusa in 1:38 e fatta in compagnia dei miei amici veri.”

 

26113924_1555094564527092_5789397999113126607_nIn effetti praticare attività fisica significa fare qualcosa per se stessi, dedicare del tempo al proprio corpo, alla propria anima, alla propria mente. Sono tanti i benefici dell’attività fisica: fa elaborare pensieri e situazioni; mette buon umore; aggrega persone; avvicina culture, popoli e mondi; una sorta di medicina naturale corporea che i medici dovrebbero prescrivere ai loro pazienti: Quali sensazioni sperimenti facendo attività fisica?Mi pongo dei traguardi e cerco sempre con la mia forza di volontà di concluderli.” Quali sono le difficoltà e i rischi nella pratica della tua attività fisica?Le difficoltà sono tantissime, quando inizi a praticare la corsa a 40 anni i rischi sono tantissimi soprattutto quello di farsi male e non poter lavorare il giorno dopo.”

 

Per Ruggiero la priorità sono le relazioni attraverso l’attività fisica, tutto il resto, compreso la performance, viene dopo; il suo motto è relazionarsi, star bene con l’altro e poi assieme si possono fare grandi cose: Quale gara ritieni non poter riuscire a portare a termine?Non ho una gara che non penso di farcela, tutte le gare tutti i cammini sono con le stesse difficoltà fisiche e mentali.”

14054954_1074668409236379_774785232655626414_nTi hanno consigliato di ridurre l’attività sportiva, hai mai pensato di smettere di essere atleta?Non mi ritengo un atleta ma un amatore dello sport e quando c’era da fermarmi l’ho fatto.”

 

A volte è importante fermarsi, come tutte le cose sono gli estremismi che fanno male: Qual è un tuo messaggio per sconsigliare l’uso del doping?Mangiate sano e soprattutto le cose di sostanza che mangiavano i nostri nonni tipo pane condito, verdure, ortaggi.” Quali sensazioni sperimenti facendo sport?Sensazioni bellissime quando mi relaziono con i Runners delle altre città.”

 

14232421_1084286881607865_8266808411992338721_nLe città pugliesi sono ricche dei prodotti della terra, molto genuini e squisiti, soprattutto se vengono cucinati con tanta cura: Ritieni utile lo psicologo nello sport? Potrebbe servire a tutti quei atleti che se fanno un secondo in più alla gara precedente dicono che stanno male e non si sono divertiti.Se potessi tornare indietro cosa faresti o non faresti? Se tornassi indietro farei meno gare e più cammini risparmiando un po’ di più le mie articolazioni.” Quali sogni hai realizzato e quali da realizzare? Prossimi obiettivi?Ho realizzato pellegrinaggi raduni e tante belle serate con amici di tante città diverse. Il mio prossimo obbiettivo organizzare una giornata dedicata a tutti i camminatori pugliesi insomma un raduno un WALKING DAY.”

 

Ruggiero è menzionato nel libro “L’ultramaratoneta di Corato. Esperienze, sensazioni, emozioni e aspetti psicologici di un atleta di corsa delle lunghe distanze”

https://www.arduinosaccoeditore.eu/products/l-ultramaratoneta-di-corato/

 

Matteo SIMONE21163@tiscali.it

http://www.mjmeditore.it/autori/matteo-simone

http://www.ibs.it/libri/simone+matteo/libri+di+simone+matteo.html

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...