Antonio Mammoli: Correrò ancora e adesso dico non metto più limiti

A differenza degli anni scorsi, sto veramente bene, nessun dolore (nessuno)

Matteo SIMONE

 

E’ passato un anno da quando Antonio portò a termine la sua 15^ Nove Colli Running, gli feci alcune domande, scrissi un articolo e mi inviò una sua foto con piatto con accanto scarpe e calze con la seguente frase: “Matteo, questa dice tutto.” Io gli risposi: “Non ci credo l’anno prossimo sarai di nuovo allo start, a presto.” E infatti, eccolo alla partenza della sua 16^ Nove Colli Running, portata a termine. Di seguito, Antonio racconta la sua esperienza rispondendo ad alcune mie domande: Ciao Antonio, come stai?Buongiorno Simone, che piacere sentirti! A differenza degli anni scorsi, sto veramente bene, nessun dolore (nessuno), stanotte ho dormito cosa che prima non mi era mai accaduta. Buon segno!

 

33025904_1006464569529182_1489533102505066496_nQuesto è il sorprendente e affascinante mondo delle ultra distanze, se c’è passione, se c’è entusiasmo, se hai qualcuno che ti aspetta all’arrivo, tutto diventa più semplice e fattibile, il fisico si adagia alla mente, la mente è meno preoccupata e meno stanca e di conseguenza il fisico reagisce bene, ci sono meno zavorre mentali, più contentezza e positività che trasformano tutto in energia spendibile per percorrere tantissimi chilometri focalizzandosi sul momento presente ma anche distraendosi e apprezzando il tempo che passa fatto di colori e sensazioni diverse: Come è andata?Gara perfetta con molto meno allenato degli anni scorsi.” Come e quando hai deciso di iscriverti?Lo scorso anno avevo promesso “basta”! 15 sono tante “basta, basta” poi, circa 2 mesi dopo, un amico mi fa vedere un DVD fatto in occasione della gara, “ho cambiato subito idea”, no, no, correrò ancora e adesso dico non metto più limiti.”

 

Continua a leggere

Annunci