Nel libro “Lo sport delle donne” anche Cecilia Polci e Maria Chiara Parigi

Matteo SIMONE

http://www.psicologiadellosport.net

 

Tante le donne che amano correre libere nella natura, tra le tante ho avuto modo di conoscere personalmente la campionessa Maria Chiara Parigi (3^ al Campionato del Mondo) al raduno premondiale della nazionale italiana ultratrail presso la splendida località di Badia Prataglia nei pressi di Bagno di Romagna, successivamente ho rivisto la Maria Chiara in occasione del grande trail dei Monti simbruini dove ha vinto la lunghissima gara femminile di 84 km.

12106706_10206704513666037_7423955076881478161_nInoltre ho avuto modo di contattare la sua concittadina, simpaticissima Cecilia Polci che tanto stima Maria Chiara, e a quest’ultima attribuisce il merito della sua passione per i trial.

Continua a leggere

Annunci

Rete del Dono – 42km di corsa per Sport Senza Frontiere!

Correrò la mia 52^ maratona/ultra per Sport Senza Frontiere

Matteo SIMONE

https://www.retedeldono.it/it/bdonations/49623

 

Cari amici, vorrei condividere con voi un progetto ambizioso per celebrare un’occasione davvero speciale. Cliccate qui per saperne di più e sostenere la mia iniziativa!

https://www.retedeldono.it/it/iniziative/sport-senza-frontiere/matteo.simone/42km-di-corsa-per-sport-senza-frontiere

50330827_10213915605748464_6489757835511988224_nCorrerò la mia 52^ maratona/ultra per Sport Senza Frontiere che crede nello sport come un efficace strumento di cambiamento sociale e pertanto si adopera per garantire il diritto allo sport, renderlo accessibile a chi più ne ha bisogno, portarlo lì dove non c’è e diffonderne principi e valori.

Continua a leggere

Venerdì 8 marzo ore 18.30 presentazione del libro “Lo sport delle donne”

Bar “Caffettiamo?” (Via Olevano Romano 35 – Roma) – ingresso gratuito

http://www.prospettivaeditrice.it/index.php?id_product=425&controller=product

 

52029173_10213135221470919_4173854823185121280_nVenerdì 8 marzo, alle ore 18.30, presso il Bar “Caffettiamo?” (Via Olevano Romano 35 – Roma), verrà presentato il libro “Lo sport delle donne. Donne sempre più determinate, competitive e resilienti” di Matteo Simone. Modera: Alessandra Penna, ingegnere e atleta; Intervengono: Francesca Boldrini (Podistica Solidarietà), Elisa Tempestini (Associazione “Spiragli di Luce”), Anna Giunchi (Psicologa, Preparatore atletico, Blogger http://annalamaratoneta.blogspot.com/), Cecilia Polci (nel 2015 campionessa italiana trail under 30).

52783885_10213134468252089_6644822389873967104_nUn libro che descrive donne che scoprono lo sport e che grazie allo sport diventano sempre più determinate e resilienti fino a sfidare uomini; alcune vincono gare classificandosi prima degli uomini. Ringrazio tutte le donne che hanno collaborato alla stesura del libro con loro testimonianze e racconti.

Nel testo è riportata un’intervista ad Alessandra Penna di cui riporto una significativa testimonianza. Come ha contribuito lo sport al tuo benessere e alla tua performance? “Lo sport mi fa sentire sempre bene, dopo una giornata stressante, un allenamento mi rende sempre felice e mi dà una bellissima sensazione di benessere. Lo stesso quando gareggio, la stessa preparazione della gara mi rende entusiasta e tutte le emozioni che ogni volta provo e il divertimento con gli amici mi spingono a voler raggiungere sempre nuovi piccoli traguardi personali.” Continua a leggere

Cosa c’è dopo una gara? Un fiume di emozioni

Matteo SIMONE

http://www.psicologiadellosport.net

 

Cosa c’è dopo una gara? Un fiume di emozioni dopo tanti allenamenti per la preparazione; dopo tante incertezze se fare questa o un’altra, ma l’importanza è l’esperienza che si porta a casa, tanti incontri, abbracci, sorrisi. Un obiettivo, una sfida, una pianificazione minuziosa, un’attenzione al minimo dettaglio. Incontri, confronti, tensioni, pressioni. Una parte importante di vita, esperienze uniche, dense, forti, intense. Paure, insicurezze, nuove consapevolezze.

51991344_10213071208870644_4994828742254657536_nDopo la gara ci sono i saluti, i congedi, i commenti, le sorprese, i risultati, si ritorna alla quotidianità, si danno appuntamenti per altre gare a partire dall’indomani.

Lo sport aggrega, rende felici, permette di prenderti cura di te stesso, di sperimentare benessere e di raggiungere gradualmente obiettivi importanti. Lo sport diventa una medicina naturale per il corpo e per l’anima, si tratta di volersi bene facendo sport e apprezzarsi per quello che si riesce a fare. La prima sfida è iniziare il processo di cambiamento.

Continua a leggere

Venerdì 8 marzo alle ore 18.30 verrà presentato il libro “Lo sport delle donne”

Presso bar Caffettiamo (Via Olevano Romano 35 – Roma) l’ingresso è gratuito

http://www.prospettivaeditrice.it/index.php?id_product=425&controller=product

 

Venerdì 8 marzo alle ore 18.30 Presso bar Caffettiamo (Via Olevano Romano 35 – Roma) verrà presentato il libro “Lo sport delle donne. Donne sempre più determinate, competitive e resilienti” di Matteo Simone. Moderatrice dell’evento sarà l’ingegnere e atleta Alessandra Penna, inoltre saranno presenti, per testimoniare le loro esperienze descritte nel libro, le atlete Francesca Boldrini, Elisa Tempestini, Anna Giunchi, Cecilia Polci.

51781252_10213063112148231_88451174969114624_nStralcio della prefazione di Vincenzo Prunelli: Ha senso continuare a credere la donna fragile, arrendevole, da proteggere, incapace di grosse prestazioni? Leggendo il libro dell’amico Matteo Simone, è il caso di dire di no. Fa parlare grandi atlete, ma il messaggio è rivolto a chiunque nella vita non si accontenti di limiti troppo stretti. Sono grandi atlete, ma lo sono diventate perché lo hanno deciso. Lo sport di cui si parla è benessere, rapporto con la salute, scoperta della misura di sé, momento e mezzo di partecipazione e comunicazione, in cui ognuno scopre ciò che ha di potenziale, gioca con i mezzi che possiede e ottiene il massimo dalle proprie possibilità, tante o poche che siano.”

Continua a leggere

Aurelia Rocchi: Non smetterò mai di essere una ultramaratoneta

Matteo SIMONE

http://www.psicologiadellosport.net

 

Il mondo delle ultramaratone permette di incontrare e conoscere tanta gente, tante persone speciali e straordinarie che si mettono in gioco in questo sport di fatica. Di seguito, Aurelia racconta la sua esperienza sportiva rispondendo ad alcune mie domande di un po’ ti tempo fa: Cosa significa per te essere ultramaratoneta? “Per me essere una ultramaratoneta vuole dire ess ere grande, forte.”

 

51682673_2733187403572556_3135721348970577920_nAurelia ha scoperto anche il mondo degli atleti con disabilità visiva del progetto Achilles International Roma e si sperimenta come guida sia in allenamento che in gara, a disposizione degli altri ma arricchendosi con l’esperienza fatta. Qual è stato il tuo percorso per diventare un ultramaratoneta? Il mio percorso è stato molto, molto duro e vedendo che posso lottare con me stessa mi dà tanta forza.”

 

Continua a leggere

6 Ore di Roma, evento di ASD Atletica Villa De Sanctis & White Shoes Runners

Matteo SIMONE

http://www.psicologiadellosport.net

 

L’ASD Atletica Villa De Sanctis & White Shoes Runners organizzano la prima 6 Ore di Roma che si svolgerà il 13 Luglio con partenza alle ore 24.00 su un percorso sterrato ma battuto di 1 km presso la Villa De Sanctis in via Casilina a pochi chilometri dal centro di Roma.

51467511_10213027364974574_4792871717775081472_nPer iscriversi compilare il seguente form https://goo.gl/forms/KtYCnmEbb98gO5sC2

Per chiarimenti o info: iscrizione6orediroma@gmail.com

La notizia l’ho saputa in anteprima da Pierluigi Lops, amico runner con il quale conivido la fatica e la gioa della corsa e dell’ultracorsa in allenamento, in gare e anche come guide di atleti con disabilità visiva e come pacer in maratone.

Continua a leggere

L’8 marzo presso “Caffettiamo?” sarà presentato il libro “Lo sport delle donne”

Donne sempre più determinate, competitive e resilienti

http://www.prospettivaeditrice.it/index.php?id_product=425&controller=product

 

L’8 marzo ore 18.30 a Roma via Olevano Romano 35-37, presso il bar Caffettiamo, sarà presentato il libro “Lo sport delle donne”, dedicato a tutte le donne, un libro che tratta di donne che scoprono lo sport e che sono o lo diventano grazie anche allo sport sempre più determinate e resilienti fino a sfidare uomini, alcune vincono gare arrivando prima degli uomini, un grazie a tutte le donne che hanno collaborato alla stesura di questo libro con le loro testimonianza e racconti.

22448201_10210000617227772_2227843739022608522_nModeratrice dell’evento sarà l’ingegnere e atleta Alessandra Penna che ha avuto il privilegio di eccellere in diversi sport e di ottenere ottimi risultati. Inoltre saranno presenti le atlete Francesca Boldrini ed Elisa Tempestini per testimoniare le loro esperienze descritte nel libro.

Sempre più le donne stanno dimostrando di essere fortissime atlete e nelle gare di endurance competono anche con gli uomini con tanta grinta e forza. Raggiungere traguardi importanti diventa il coronamento di un sogno, il raggiungimento di un obiettivo ambito, la ricompensa di tanti sforzi e tanta fatica per ottenere qualcosa che si desidera. Lo sport permette di sperimentare la resilienza, non mollare mai, andare avanti e continuare per portare a termine la propria impresa, la propria sfida personale; per alzare gradualmente l’asticella e affrontare gradualmente situazioni sportive o della vita quotidiana sempre più difficili.

Continua a leggere

Panoramica 10km vincono Paola Patta /Anna Laura Bravetti e Igor Cepraga

Rafał Nordwing ed Elisabetta Beltrame vincono la mezza maratona

Matteo SIMONE

http://www.psicologiadellosport.net/

 

Cosa c’è dietro lo sport? Tante salite che diventano amiche perchè poi apprezzi le discese e riconosci la cilicità della vita come nello sport. Cosa c’è dietro lo sport? Condizioni meteo avverse che possono ostacolare ma bisogna essere positivi e resiliente e da una parte accettare quello che viene e dall’altra organizzarsi per porvi rimedio.

51121263_820175618322257_1917721121210236928_o.jpgCosa c’è dietro lo sport? Una buona compagnia che trasforma la fatica in una danza percorrendo strade insieme con l’obiettivo di arrivare fino alla fine con le proprie forze. Cosa c’è dietro lo sport? Squadre con atleti con uniformi colorate pronti a donare sorrisi ai passanti nascondendo pensieri, sensazioni, fatica, dubbi.

Grazie a Foto4Go (Luca Bonanni & C.) e a Gianfranco Bartolini​ per le loro bellissime foto che catturano momenti preziosi da fissare a memoria.

Continua a leggere

Presentazione del libro LO SPORT DELLE DONNE

Donne sempre più determinate, competitive e resilienti

http://www.prospettivaeditrice.it/index.php?id_product=425&controller=product

 

L’8 Marzo ore 18.30 ci sarà la presentazione del libro “LO SPORT DELLE DONNE. Donne sempre più determinate, competitive e resilienti.” presso “Caffettiamo? Bar caffè” Via Olevano Romano, 35-37 (zona prenestina)! Siete tutti invitati a partecipare e con l’occasione possiamo conoscerci mentre prendiamo un caffè oppure un aperitivo.

38425117_10211866569955424_5928035727341256704_nLa moderatrice sarà Alessandra Penna, ingegnere e atleta che ha avuto il privilegio di eccellere in diversi sport e di ottenere ottimi risultati. Inoltre saranno presenti le atlete Francesca Boldrini ed Elisa Tempestini per testimoniare le loro esperienze descritte nel libro.

Continua a leggere