La ciclicità dell’esperienza nello sport

Matteo SIMONE

http://www.psicologiadellosport.net

Cosa c’è dietro lo sport? Tanta passione, allenamenti, incontri, fatica, aggregazione, tante decisioni, presenza, attenzione, focalizzazione. Squadre, gruppi, associazioni. Lo sport permette di assaporare la ciclicità dell’esperienza come nella vita, fatta di partenze e arrivi, incontri e congedi, attivazione e rilassamento, tensione e relax. Importante è essere sempre pronti e sviluppare tanta consapevolezza, fidarsi di se stessi e di qualcun altro e sviluppare tanta resilienza.

Lo sport è una metafora della vita, c’è la crisi e soluzione senza darsi per sconfitti ma accettando e cambiando il corso degli eventi con fiducia e resilienza uscendone fuori sempre più rafforzati. Lo sport rende felici nonostante la fatica; lo sport permette di approfondire la conoscenza di se stessi.

Un mondo dietro lo sport, tanta fatica e impegno con passione e determinazione, tanti pensieri e dubbi, tante sfide e sogni da realizzare, tante prove in allenamento e gara, tante persone dietro gli atleti; tante gioie e soddisfazione oltre a tanti aspetti da curare quali forza fisica e mentale.

Luca Parisi: Ho migliorato il mio precedente record arrivando a 29’55’’

Sarò pronto per un ulteriore salto di qualità anche nella distanza di maratona

Matteo SIMONE

http://www.psicologiadellosport.net

Lo sport è un grande aiuto per tutti in ogni momento, è una grande opportunità di conoscenza di sé stesi e di altri, è un’opportunità per mettersi in gioco, una palestra di vita, a volte diventa un lavoro più o meno redditizio per un periodo di tempo, insomma anche uno stile di vita.

Tanti corrono per fuggire, per sfidare altri, per arrivare prima, per partecipare e tra tante gare di corsa la maratona è una grande sfida, un grande viaggio da affrontare con adeguata preparazione per superare ogni difficoltà ed eventuali muri lungo il percorso prima di arrivare al traguardo.

Da qualche anno sto seguendo e gesta di un atleta romano molto forte, umile e resiliente si tratta di Luca Parisi che ha una forte passione per il suo sport e una grande carica ed entusiasmo che gli permettono di fare delle cose ritenute incredibili e straordinarie migliorando di giorno in giorno, di mese in mese e di anno in anno fino ad arrivare tra i primi in Italia sulle distanze dai 10.000 metri alla maratona, vincendo gare e salendo su podi prestigiosi.