Antonio Gallone, maratoneta: dopo sette anni di tentativi ho realizzato il PB 2h39’59’’

 

Matteo SIMONE

www.psicologiadellosport.net

 

Antonio Gallone, del Gruppo Sportivo Podistico Preneste, riesce a fare il suo Personale Best

Antonio Gallone facebook_979569831

2h39’59’’ nella Maratona di Roma, risultato di prestigio che lo vede piazzare al 23° posto nella classifica generale con 15.000 partecipanti ed al 1° posto nella categoria SM 45.

Per qualche anno facevamo parte della stessa squadra ed un periodo ci siamo allenati con Zarha Akrachi, un’atleta della Nazionale del Marocco.

Ecco cosa ci racconta Antonio della sua passione, motivazioni, metodi e curiosità. Continua a leggere

La passione è un motore potente per portare a termine qualsiasi impresa

Matteo SIMONE

my-gym

C’è tanta curiosità nei maratoneti, sembra che vogliano provare, sperimentare, come i ragazzini che giocano nelle pozzanghere che vogliono osare, che sembra non stiano attenti a quello che fanno e destano sempre preoccupazione ed apprensione da parte di genitori, parenti o passanti.

I maratoneti vanno alla continua ricerca di sondare le proprie possibilità sempre di più, osano ma sono convinti di farcela ed hanno dalla loro parte le sensazioni di benessere che sperimentano che li fanno sentire vivi mentre fanno quello che vogliono con passione e dedizione. Continua a leggere

Sport e Motivazione,Essere pronti e preparati soprattutto con la testa oltre che con le gambe

Matteo SIMONE

podisti 

 

Certi obiettivi da raggiungere prevedono un lungo viaggio, trattasi di sfide impegnative che comportano una solida preparazione non solo fisica ma soprattutto mentale. E’ necessario innanzitutto arrivare alla conclusione che l’impressa sia fattibile e poi impegnarsi con metodo e costanza. Questo è quello che è successo a un ragazzo che ha voluto preparare una gara di corsa a piedi della lunghezza di 100km. Così dice relativamente a questo tipo di gara: “Erano almeno due anni che coltivavo l’idea di partecipare a questo evento, chiamarla gara sarebbe troppo riduttivo, ma per affrontare questo tipo di sfide bisogna essere pronti e preparati soprattutto con la testa oltre che con le gambe.” Continua a leggere

Come affrontare le Super Ultramaratone come la Nove Colli Running di 202km

Matteo SIMONE

Psicologo, Psicoterapeuta

Nove-Colli-2013ede32-ssml

 

Alcuni consigli su come preparare questo tipo di competizione dal punto di vista mentale, di come affrontare la gara e cosa ancora più importante il sano recupero a termine competizione.

Preparazione gara: raggiungere l’obiettivo, autoefficacia e risorse personali, visualizzazioni e sviluppo autoconsapevolezza.

Gara: attenzione, osservazione, respiro, allenatore interiore, come gestire eventuale crisi.

Post gara: resilienza, recupero.

Continua a leggere