Scandalo doping per l’atletica leggera italiana :le risposte degli atleti

Non bastavano i vari scandali su strutture sportive (e altro) ora ci mancava solo questa…tuttavia è meglio riflettere su quello che rispondono gli atleti interessati.

Colpa degli atleti o del sistema?

doping

QUELLO  CHE RIPORTANO I COMUNICATI STAMPA

(Sportal.it)

Fulmine a ciel sereno sul fronte dell’atletica leggera. Il Coni ha diramato – attraverso il proprio sito ufficiale – un comunicato che rivela il deferimento di 26 atleti Fidal e l’archiviazione per altri 39.

Di seguito il comunicato:
Continua a leggere

Annunci

Il doping è diventata una piaga sociale che ogni anno fa vittime illustri

Matteo SIMONE

psicologo, psicoterapeuta

doping

Tutti gli Stati si propongono di combattere il fenomeno doping, anche se con mezzi diversi. Ultimamente si parla di passaporto biologico dell’atleta e questa potrebbe essere veramente una soluzione ottimale, perché fa una storia del tracciamento ematico dell’atleta stesso impedendogli di fatto di doparsi.

Il doping è diventata una piaga sociale che ogni anno fa vittime illustri come il ciclista Armstrong o il marciatore azzurro Schwarzer.

Gli anabolizzanti vengono usati soprattutto nel body building. Per quanto riguarda invece il ciclismo, si parla di emotrasfusione. Addirittura anche negli sport di concentrazione, come il tiro con l’arco per esempio, sono stati scoperti casi di utilizzo di beta bloccanti. Continua a leggere

La tutela della salute nelle attività sportive e la lotta al doping

Matteo SIMONE

goodhealth

In data 27 gennaio 2015, il Ministero della Salute e l’Istituto Superiore di Sanità organizzano, con la partecipazione della Presidenza del Consiglio dei Ministri, il Convegno Nazionale “La tutela della salute nelle attività sportive e la lotta al doping”.

Destinatari e numero massimo di partecipanti: Atleti, Società Sportive, medici dello sport, personale sanitario, educatori. Posti disponibili 200

La partecipazione alla manifestazione è gratuita

Modalità di iscrizione: la domanda, debitamente compilata e trasmessa online (http://www.iss.it/site/reg/) deve essere stampata, firmata e inviata via fax alla Segreteria Organizzativa nei tempi indicati sul programma della manifestazione. Nel caso non sia attiva l’iscrizione online, la domanda può essere scaricata in cartaceo dal sito www.iss.it compilata, firmata e trasmessa via fax alla Segreteria Organizzativa (fax 06 49902016; e-mail osservatorio.fad@iss.it )

Attestati: al termine della manifestazione, sarà rilasciato un attestato di partecipante a chi ne farà richiesta. Continua a leggere

Doping, girarsi dall’altra parte e fare finta di niente

Matteo SIMONE

 doping1

Si potrebbe pensare che il sospetto doping vi è ovunque e su chiunque, soprattutto dove si fanno imprese, dove si eccelle.

Oramai si pensa che non è tutto frutto di predisposizione personale, di impegno, allenamento, c’è sempre un sospetto doping, si dice agli amici scherzando: “ma ti sei dopato?”. A volte è vero, anche gli amici si dopano, certo non te lo dicono, lo sanno che è vergognoso, non è leale, è da personalità fragile, è da falliti. Continua a leggere